Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

A+ A A-

STS-Partner

L’entrata in vigore delle Norme Tecniche per le Costruzioni, D.M. 14/01/2008, segna un radicale cambiamento nei  prodotti per uso strutturale per i quali si impone un innovativo approccio progettuale basato su ipotesi di comprovata affidabilità ed un processo realizzativo rigorosamente conforme a quanto dettagliatamente progettato.

Queste imprescindibili condizioni trovano giustificazione nel fatto che le soluzioni progettuali devono essere calibrate sull'effettiva capacità di resistenza ultima posseduta dai sistemi strutturali, tale resistenza ultima deve essere garantita da ogni singolo componente costruttivo che pertanto deve essere correttamente progettato e conformemente realizzatocioè perfettamente corrispondente alle specifiche costruttive indicate negli elaborati progettuali.

Tale esigenza spinge sempre più il progettista all'utilizzo di soluzioni standardizzate realizzate con processi costruttivi ben definiti, controllati e certificati che impiegano modelli teorici di “comprovata affidabilità” .  

partnership source

Attenta alle nuove necessità progettuali la STS, da alcuni anni, si è indirizzata nello sviluppo di una tecnologia proprietaria per dotare la propria piattaforma software per il calcolo strutturale CDSWin di una procedura per l'interfacciamento di librerie software verticaliestremamente sofisticate ed ottimizzate poiché realizzate direttamente dagli stessi produttori delle soluzioni industrializzate, finalizzate al calcolo di specifici manufatti industriali. Tale tecnologia, negli ultimi anni, è stata, con notevole profitto, adottata dagli uffici tecnici di progettazione di svariati produttori; l'implementazione per tali utenti “speciali” ha quindi permesso di affinare la soluzione software ideata dalla STS e di sottoporla a numerosi test, aumentandone notevolmente l'affidabilità.

La raggiunta maturità della tecnologia di verticalizzazione ha quindi consentito alla STS di spingere lo sviluppo verso il passo successivo: mettere in condizione non solo l'ufficio tecnico del prefabbricatore ma direttamente il progettista di usare le tipologie industriali all'interno del CDSWin come elementi “nativi” della piattaforma di calcolo e di calcolare tali elementi secondo le formulazioni ottimizzate appositamente sviluppate dai singoli produttori.

La scelta della tecnica della “verticalizzazione con elementi nativi” è stata operata dalla STS poiché presenta svariati vantaggi rispetto a quella, ormai datata, dell'estrazione dei dati da processare esternamente alla piattaforma di calcolo con un software “alieno”;  alcuni di questi vantaggi sono:

1. L'estrazione dati può essere affetta, di per se, da errori e/o da perdita di informazioni nel passaggio da una base di dati ad un'altra. Con l'uso della verticalizzazione nativa tutti i soggetti operano invece sulla stessa base di dati (quella originaria dell'applicazione stessa), evitando entrambi i problemi.

2. Le fasi di ottimizzazione nel post-processo di calcolo potrebbero richiedere la modifica di una qualche caratteristica della struttura (geometrica, di resistenza, etc..; ad es. la dimensione di una trave) nel programma “esterno”. In tal caso le modifiche devono essere riportate manualmente “all'indietro” sul modello originario e devono essere ripetuti sia il calcolo che l'estrazione dei dati; tutto ciò ricorsivamente fino alla determinazione della soluzione ottimale finale: immaginate cosa significa questo quando la correzione coinvolge diverse decine di elementi strutturali e cosa ciò comporta in termini di potenziali errori nel riportare a mano tali correzioni. E' del tutto evidente che questo modo di procedere è onerosissimo e onestamente poco pratico. Questi problemi sono invece superati a piè pari con la tecnologia delle “verticalizzazioni” in cui l'utente e l'ufficio tecnico del produttore dei manufatti lavorano entrambi sinergicamente sullo stesso file dati con la stessa piattaforma di calcolo: si tratta quindi di un processo bi-direzionale che permette una progettazione “a quattro mani” laddove la tecnica dell'estrazione dei dati con processamento esterno alla piattaforma di calcolo opera per “compartimenti stagni”; la metodologia dell'estrazione dati è infatti ormai ritenuta obsoleta e non più implementata sulle piattaforme software di nuova concezione (basti pensare che nei moderni CAD architettonici si tende ormai ai cosidetti “B.I.M.”, Building Information Model, che racchiudono tutte le informazioni dell'edificio in una solo, coerente, database; tale impostazione, tra gli altri vantaggi, serve proprio per evitare esportazioni parziali di dati su database non standard esterni alla piattaforma con relativi problemi di disallineamento della informazione nei due database).

Nell'ambito dello sviluppo delle “verticalizzazioni native” sono quindi sorte diverse collaborazioni con varie Aziende, leader del settore dell'edilizia industriale, che sono state annoverate dalla STS tra le Aziende Partner: Aziende di alto profilo tecnologico con cui sviluppare implementazioni software verticali da fornire gratuitamente agli utilizzatori della piattaforma software per il calcolo strutturale CDSWin.

Assistenza

  • Strutturale e Geotecnica: 095-7252560
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Contabilità tecnica:          095-7252561
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info Commerciali

  • Linea1: 095-7252559
  • Linea2: 095-7254855
  • Linea3: 0931-66220
  • Fax: 095-213813
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright by S.T.S. SRL. All rights reserved. P.Iva: 02248590875

Login

Effettua il login o Registrati

Seguici su Youtube
Seguici su Google+
Seguici su Facebook