Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

A+ A A-

CDB Win

DownloadNOW   Brochure  Attiva-Trial

CDb WIN

Calcolo paratie

CARATTERISTICHE


Videata-1CDBWinè un programma appositamente progettato dalla STS per affrontare il calcolo e la verifica di paratie e diaframmi flessibili, anche multi-tirantati, in terreni coerenti e/o incoerenti.
Sono previste varie tipologie di paratie: setti a sezione rettangolare e pali in c.a., berlinesi, profili metallici, Larssen, Hoesch, Union e con sezioni generiche.
Per le tipologie con pali e per le berlinesi è anche possibile considerare la presenza di più file allineate o a quinconce.
La paratia può essere comunque vincolata e tirantata.
L'ancoraggio dei tiranti può essere ipotizzato sia a corpo morto che a bulbo con calcolo in esercizio o a rottura. 
È inoltre possibile bloccare i gradi di libertà traslazionale e/o rotazionale in testa alla paratia.
La stratigrafia del terreno può comprendere sino a 30 strati con diverse caratteristiche geotecniche ed è possibile considerare la presenza di falda sia a valle che a monte per studiare l'eventuale moto di filtrazione.
Il terrapieno, il cui estradosso può avere anche profilo bilatero, può essere assoggettato ad azioni verticali, sia distribuite che concentrate, a distanza variabile dalla paratia, la cui ripartizione avviene secondo il metodo di Boussinesq. È anche possibile considerare la presenza di sovraccarichi sul terreno a valle dell'opera. Ad integrazione dei carichi agenti sul terrapieno, possono essere definite ulteriori azioni esplicite agenti, anche in più punti, direttamente sul diaframma.
Per paratie multi-tirantate, oltre a potere effettuare l'analisi per successive fasi di scavo e/o per diverse condizioni di messa in tiro dei tiranti, è possibile considerare la presenza del sovraccarico anche durante la realizzazione dell'opera.
Il calcolo della paratia viene effettuato secondo un'accurata analisi non lineare agli elementi finiti mediante la quale è possibile considerare più file di tiranti, con simultaneo calcolo, verifica e disegno esecutivo dei cordoli di collegamento che possono essere realizzati in calcestruzzo e/o in acciaio. 
Può essere tenuto in conto anche un eventuale sforzo di pretensione applicato ai tiranti. La definizione di questi ultimi è resa ancora più semplice da una particolare procedura che mostra le più comuni tipologie in base al numero di trefoli. 
In questo modo è possibile agevolmente individuare tutti i parametri occorrenti all'inserimento dei tiranti, quali l'area e gli eventuali sforzi di pretensione.
È anche possibile effettuare l’analisi di sensitività all’infissione ed il calcolo del moltiplicatore dei carichi a collasso, con successiva rappresentazione grafica tramite colormap dedicate. L’analisi di sensitività all’infissione consente la determinazione e giustificazione dell’infissione economicamente ottimale al fine di evitare profondità di infissione tanto inutili quanto costose, ottenendo l’esecuzione di calcoli sicuramente di maggior pregio. La conoscenza del moltiplicatore dei carichi a collasso, invece, risulta essenziale per garantire le condizioni di sicurezza limite dell’intero ammasso di terreno contenuto dalla paratia.
È stata ulteriormente potenziata l’innovativa interfaccia utente che in modo assolutamente intuitivo permette all’operatore di utilizzare al meglio il programma in tutte le sue fasi. A tal fine sono stati progettati nuovi strumenti operativi secondo i più moderni standard di Windows.
Durante le varie fasi del programma è possibile ottenere una rappresentazione tridimensionale del diaframma con libertà assoluta nella scelta del punto di vista, in modo da visualizzare tanto una vista 2D che una rappresentazione assonometrica, con possibilità di attivazione delle opzioni di “rendering” e “linee nascoste”. 
Sfruttando la comoda gestione multifinestre, inoltre, è possibile ottenere contemporaneamente diverse visualizzazioni relative a diverse fasi.
CDB Win dispone inoltre del potente sistema di interfacciamento con WinCAD, versatile CAD tridimensionale sviluppato dalla STS, che consente di personalizzare l'input e l'output della paratia aggiungendo specifiche tecniche e/o grafiche a piacere dell'utente.
Questo sistema di interfacciamento, quindi, permette di arricchire, in modo semplice ed efficace, l'esecutivo della paratia mediante tutta una serie di particolari costruttivi di cui lo stesso programma è dotato, oltre a tutte le specifiche inseribili dall'utente (ad esempio, altri particolari costruttivi e/o prescrizioni esecutive, etc…). L'esecutivo finale, dunque, sarà completo e personalizzato in base alle peculiari esigenze di ciascun professionista, senza spreco di tempo e con notevole guadagno relativamente alla resa grafica dei propri elaborati esecutivi di cantiere.
Una ulteriore procedura, inoltre, permette di copiare nella clip-board (appunti) di Windows, in bianco e nero o a colori, tutto o una parte del disegno rappresentato nell'area grafica di CDB Win e rende tale copia immediatamente disponibile, mediante l'operazione “incolla”, in altre applicazioni.
Tanto durante l'input che in output, potenti procedure permettono di creare immagini bitmap, file DXF o di stampare, alla scala desiderata, direttamente sul dispositivo di stampa. 
A tale scopo è stato implementato il tread di stampa del WinCAD che, in modo assolutamente rapido ed intuitivo, permette, tramite opportuna preview di stampa, di centrare il disegno rispetto al foglio, cambiarne la scala, stampare a colori e/o in bianco e nero, stampare su più pagine, etc…, al fine di agevolare la riproduzione di un qualunque elaborato.
Sono state implementate, inoltre, le potenti, funzioni di UNDO/REDO presenti in tutte le fasi del programma. 
Qualunque situazione può quindi essere ripristinata, relativamente alla procedura in cui si opera, senza dovere reinserire tutti i dati (ad esempio, dopo una cancellazione accidentale), con notevole risparmio di tempo ed in piena sicurezza.
Novità di rilievo è la possibilità di effettuare il calcolo secondo gli ultimi dettami del D.M. 14/01/2008. Le verifiche strutturali, quindi, sono svolte col metodo agli stati limite ultimi, anche per quanto riguarda i cordoli in testa alla paratia e/o dei tiranti.
La potente e versatile procedura di visualizzazione dei risultati fornisce, a calcolo ultimato, le pressioni agenti sulla paratia, le sollecitazioni agenti, gli spostamenti, l’analisi di sensitività all’infissione ed il moltiplicatore dei carichi a collasso. In questa fase può risultare particolarmente utile la versatile gestione multifinestre.
In uscita, inoltre, è possibile visualizzare gli inviluppi per successive fasi di scavo.
La grafica, dunque, permette di controllare ogni aspetto relativo al calcolo con la restituzione dei diagrammi delle pressioni, del taglio e del momento con l'indicazione dei relativi valori massimi nonché, grazie al calcolo non lineare, la deformata della paratia. 
Da essi, tramite semplice puntamento col mouse, è possibile ottenere il valore puntuale di ciascuna grandezza in qualunque sezione dell'opera.
Tutti i risultati visualizzabili possono essere indirizzati sia direttamente verso il dispositivo di stampa che su file in formato DXF o in BMP, oltre alla possibilità di interfacciamento con il WinCAD.
Il calcolo restituisce anche il valore degli sforzi nei tiranti, la lunghezza minima affinché questi si ancorino al di fuori del cuneo di spinta ed il dimensionamento dell'ancoraggio. Vengono altresì effettuate le verifiche a sifonamento.
Il pacchetto CDBWin contiene al suo interno uno specifico modulo per la verifica delle sezioni della paratia in calcestruzzo e/o generiche (acciaio, legno o altro materiale). 
Ad eccezione, ovviamente, della tipologia generica di cui comunque vengono effettuate le necessarie verifiche, il programma restituisce tutti gli esecutivi di cantiere, anche per la tipologia berlinese e per gli eventuali cordoli in calcestruzzo e/o acciaio (fig. CDB18). La manipolazione interattiva del disegno ferri permette, infine, una completa personalizzazione degli esecutivi. 
A titolo d'esempio, la staffatura può essere impostata tanto a staffe singole che elicoidali.
Nuove routine grafiche permettono il libero posizionamento dei particolari costruttivi e la loro personalizzazione.
CDBWin, inoltre crea in automatico il computo dei materiali direttamente nel formato di ACRWin, fornito gratuitamente (cioè in versione super-light o trial) con CDB Win, per ottenere in pochissimo tempo un computo/contabilità altamente professionale.
Il pacchetto è inoltre completamente integrato con il programma CDDWin per il calcolo della stabilità del pendio su cui insiste la paratia stessa e con il software CDC Win per uno studio di dettaglio delle verifiche delle sezioni in calcestruzzo.
Questi collegamenti, alla stregua dell'interfacciamento con ACR Win, sono assolutamente trasparenti all'utente e completamente automatizzati, e consentono in poco tempo la completa risoluzione della paratia, comprensiva della verifica di stabilità del pendio secondo le teorie di Bell, Bishop, Jambu, Morgestern-Price, Sarma e Spencer, attivabili anche simultaneamente.
Altra assoluta novità è costituita dalla stampa dei tabulati numerici direttamente in formato RTF nativo con la possibilità di personalizzare la relazione di calcolo con i più moderni e potenti editor testi (tipo Microsoft Word). Il programma è infatti dotato di nuove e più professionali relazioni tecniche nonché di nuove routine di impaginazione, in formato tabellare particolarmente curato anche nell’aspetto, dei risultati numerici. Il risultato è un documento altamente professionale e modificabile in tutto e per tutto dall’utente: basti pensare che è possibile stampare una copertina o inserire note a piè pagina, figure, immagini, integrazioni…

Assistenza

  • Strutturale e Geotecnica: 095-7252560
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Contabilità tecnica:          095-7252561
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info Commerciali

  • Linea1: 095-7252559
  • Linea2: 095-7254855
  • Linea3: 0931-66220
  • Fax: 095-213813
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright by S.T.S. SRL. All rights reserved. P.Iva: 02248590875

Login

Effettua il login o Registrati

Seguici su Youtube
Seguici su Google+
Seguici su Facebook